Presentato a Ravenna il progetto Interreg Italia – Croazia “MOSES”

/Presentato a Ravenna il progetto Interreg Italia – Croazia “MOSES”

Public kick off meeting of MOSES

Si è tenuto il 21 febbraio presso la sala Convegni dell’Autorità di Sistema Portuale di Ravenna, l’evento di lancio del progetto “MOSES” finanziato nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia. La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia in veste di coordinatore, la Regione Molise, la Regione dell’Istria, la Contea di Primorje-Gorski Kotar e l’Istituto sui Trasporti e la Logistica (Fondazione ITL) sono coinvolti nelle diverse attività del progetto che ha come obbiettivo quello di migliorare la mobilità dei passeggeri nell’area Adriatica attraverso l’implementazione dei servizi innovativi e delle infrastrutture di trasporto marittimo.

Il Presidente dell’AdSP di Ravenna, Daniele Rossi, nel portare i suoi saluti agli ospiti, ha ribadito l’importanza della ricerca di soluzioni innovative per la mobilità dei passeggeri, con particolare riferimento al Terminal Crociere dove la stessa Autorità continuerà ad investire.

Particolarmente interessante è stata la sessione di lavoro dedicata al caso di studio che riguarderà proprio il porto di Ravenna ed il Terminal Crociere in particolare, con l’obiettivo di potenziare le connessioni con il centro città attraverso un progetto pilota che vedrà la realizzazione di un innovativo “deposito mobile” per il noleggio di biciclette ricavato da un container rigenerato.

Durante la mattina sono intervenuti gli Assessori Fagnani e Costantini del Comune di Ravenna, i rappresentanti dei terminal crociere e traghetti e le Associazioni di categoria locali oltrechè gli altri partner del progetto.

È stata una prima fruttuosa occasione per raccogliere riflessioni e input che serviranno per il proseguo del progetto.

Scarica le presentazione di A. Bardi, Fondazione ITL e M. Angelotti, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

A. Bardi – Fondazione ITL
M. Angelotti – Regione autonomia Friuli venezia giulia

 

2018-03-06T16:01:59+00:00 2 marzo 2018|Notizie|